Amore per l’arte, amore nell’arte

Dalla scuola Notizie

Un allestimento degno di una vera e propria galleria, con tanto di quadri viventi, turisti, guida e la presenza degli stessi artisti autori dei dipinti, trasformati in altrettanti quadri viventi. I ragazzi della IV A interpretano in modo originale il tema “Omnia vincit amor” della Notte al Liceo classico Julia di Acri con l’amore per l’arte e l’amore nell’arte.

Quattro i capolavori rivisitati, tutti ovviamente selezionati per aver dato corpo e colore al  sentimento fonte di ispirazione per gli artisti di ogni tempo e luogo:  “Vanitas” di Auguste Toulmouche (Francesca Malito), “Saffo ed Erinna” di Simeon Solomon (Fabiana Indrieri e Maria Francesca Meringolo) , ”Gli amanti”, di  René Magritte (Antonio Feraco e Desiree Diego), “Love is in the air”, di Banksy (Marco Spinelli).

Una galleria suggestiva e affascinante popolata da una comitiva di turisti sempre pronti ad alzare la mano (Greta Murano, Roberta Longobardi, Fabiana Forte, Veronica Valentino e Margherita Paldino), da una guida molto professionale (Giorgia Fusaro) e dagli artisti redivivi  interpretati da Alessandro Ritacco, Matteo Meringolo e Gabriele Carbonaro. 

A presentare la performance al numeroso pubblico, Martina Marchese, che spiega come  attraverso i quadri viventi si sia voluto  dar voce a diverse sfumature dell’amore, da quello narcisistico a quello omosessuale, da quello muto e incapace di dialogo, a quello che evoca una speranza  di fine conflitto, sostituendo  la granata di Love is in the air con un mazzo di fiori, a sottolineare l’esplosività e la forza del bisogno di pace.

Sharing is caring!