BARBADOS “SCACCIA” LA MONARCHIA INGLESE E DIVENTA UNA REPUBBLICA

Attualità Cultura

E’ finalmente arrivata la tanto agognata indipendenza dal Regno Unito da parte di Barbados. Lo Stato insulare, situato nell’America centrale, solo poche settimane fa è finalmente diventato una Repubblica Parlamentare. La storia che ha intersecato Barbados e il Regno Unito ha radici profonde e antiche: il primo contatto tra i due Stati è avvenuto nel 1625, quando l’inglese Henry Powell sbarcò sull’isola e fu colpito dalla sua lussureggiante vegetazione e fertilità. Nel 1627 Powel fu proclamato primo Governatore di Barbados, operando per conto del contemporaneo sovrano Carlo I Stuart. La situazione di colonia restò intatta per Barbados sino al XX secolo, quando, il 30 Novembre 1966, l’isola passò da colonia a reame del Commonwealth, con a capo sempre il Sovrano britannico. Barbados ha dovuto attendere ancora 55 anni per diventare una repubblica e, lo scorso 30 Novembre, è stata ufficialmente proclamata una Repubblica Parlamentare. L’evento è stato celebrato con una cerimonia cui hanno partecipato Carlo, Principe del Galles e primogenito della Regina Elisabetta II, e la cantante di fama internazionale Rihanna, originaria proprio di Barbados. La manifestazione è culminata con il giuramento di Sandra Mason in qualità di primo Presidente. La Regina Elisabetta II ha augurato all’isola e al suo popolo prosperità e felicità e ha espresso la propria gioia nel dire che i due Paesi avranno comunque rapporti amichevoli e continueranno a cooperare.

Sharing is caring!