Il Liceo Scientifico Sportivo approda allo Julia

Dalla scuola

di Angelo Gallipoli e Francesco Miranda

A partire da quest’anno anche lo Julia mette a disposizione, tra i vari indirizzi di studio, anche quello sportivo. Il Liceo Scientifico con curvatura Sportiva, infatti, si propone di coniugare lo studio delle materie tradizionali della formula liceale con la dimensione sportiva. Nel corso dei cinque anni oltre al comparire di nuove materie come “Diritto ed economia dello sport”, quelle già presenti si focalizzeranno sulla tematica sportiva per almeno il 20% dei loro programmi, ad esempio nella storia si tratterà anche la storia degli sport.

A favorire la riuscita di questo nuovo indirizzo saranno la realizzazione del nuovo campo polivalente in erba sintetica, presso la sede del Liceo Scientifico, e la prossima ristrutturazione della palestra, presso la sede del Liceo Classico. Diversi saranno i progetti di ampliamento dell’offerta formativa che l’istituto si propone per questo anno scolastico, tra i quali i Campionati  sportivi studenteschi, Beach&Volley School e scuola di vela presso il Circolo Velico Lucano. Inoltre, determinate attività potranno essere svolte con eventuali convenzioni che la scuola stipulerà con strutture esterne (es. piscine).

Alla fine del percorso scolastico, lo studente che si diploma al Liceo Scientifico-Sportivo:

  • Padroneggerà i metodi dello sport in vari ambiti
  • Avrà la capacità di elaborare in modo critico i fenomeni legati allo sport, sarà in grado di riflettere sul metodo e sulle procedure inerenti allo stesso, riuscendo a elaborare strategie grazie alle sue competenze pluridisciplinari
  • Saprà comprendere e padroneggiare il linguaggio relativo alle discipline sportive e avrà gli strumenti per approfondire tali conoscenze
  • Avrà una cultura generale di base sulle fondamentali discipline tradizionali, tanto che lo studente potrà procedere con un corso universitario triennale/quinquennale, con  particolare attitudine per il settore legato allo sport e alla salute. In alternativa il diplomato potrà anche iniziare una carriera nel management in ambito sportivo, nel giornalismo sportivo e in qualunque altro genere di professione legata allo sport. 

Sicuramente l’ideale per gli amanti dello sport che, comunque, non vogliono trascurare la loro formazione culturale.

Sharing is caring!